In primo piano

  • fontane barocche di Roma
  • Maria Antonietta di Elena Esaulova
  • il quadraturismo
  • Francesco Borromini architetto del barocco
  • Roma la capitale del barocco ha le più belle fontane del mondo
  • La fotografa Elena Esaulova reintepreta Maria Antonietta
  • Il quadraturismo è l'arte di ingannare l'occhio, modificando con la pittura gli spazi architettonici
  • Francesco Borromini architetto del Barocco

Speciale: moda francese fine 700

moda francese rococomoda francese 700

La moda francese di fine 700

Teatro farnese di Parma

 

Un teatro per un'alleanza

teatro farnese di parmaNel 1618 Parma attende un grande evento: il passaggio del Granduca Cosimo II dè Medici, diretto a Milano per onorare la tomba di Carlo Borromeo, il “campione” della Controriforma da poco santificato.

Ranuccio I, duca di Parma e Piacenza decide di celebrare degnamente questa visitae di accogliere l'illustre personaggio con sfarzose celebrazioni, sperando di poter instaurare un'alleanza sugellata da un patto matrimoniale tra i rampolli delle due famiglie ducali. Il piccolo teatro popolare vicino alla torre di piazza della Pilotta risulta del tutto inadeguato allo scopo.

Decide pertanto di edificarne uno nuovo all'interno dello stesso palazzo dell Pilotta, isprandosi al magnifico teatro Mediceo che Ranuccio aveva visitato qualche anno prima a Firenze. Pochi ani prima, nel 1585, è stato inaugurato un altro teatro interno ad un palazzo signorile, che è anche il primo teatro coperto concepito in senso moderno: il teatro Olimpico di Vicenza, progettato da Andrea Palladio.

Feste Farnesiane

 

I primi divertimenti e il Tetro Farnese

spettacolo seicento teatro parmaGià nelle seconda metà del '500 la potenza di una casata in Italia era evidenziata dalla magnificenza dei suoi spettacoli. Per quanto la corte dei Farnese di Parma e Piacenza fosse più provinciale e piccola rispetto ad altri ducati italiani, anche loro cercarono di distinguersi con la pompa degli intrattenimenti.

Nel XVI secolo tra i divertimenti preferiti c'erano giostre e tornei pubblici, ai quali spesso partecipavano i signori stessi in veste di combattenti.

All'inizio del XVII secolo però, complice anche la nascita del Recitar Cantando che dalla camerata dei Bardi si era diffusa in tutta Italia, preferirono spettacoli più aristocratici e privati, caratterizzati dalla musica e dal canto, spesso con tematiche mitologico pastorali  come imponeva il gusto dell'epoca.

L'amore per il teatro musicale spinse i Farnese a richiamare a Parma alcuni tra i letterati, i musicisti e i cantori più in voga al tempo, non escluso il “principe della Musica” Claudio Monteverdi.

Sacro Monte di Varallo

 Torna indietro

sacro monte varallo sesiaNel 1478 il milanese Padre Bernardino Caimi, Francescano dell'Antica Osservanza, inviato come Commissario a Gerusalemme, constatando la gravità della minaccia turca per i pellegrini che si recavano in Terra Santa, matura l'idea, di riprodurre con particolare fedeltà in occidente i principali santuari della Palestina, creando quasi una 'Terra Santa in miniatura'.

Nella ricerca del luogo più adatto per realizzare il suo sogno, pare sia giunto per la prima volta a Varallo nel 1481, trovando rispondente alle sue esigenze la terrazza di roccia che domina la città.

Fortnum & Mason

 

fortnum and manson shopFortnum & Mason sono una istituzione in Inghilterra e non solo, nel loro palazzo potete gustare i più pregiati tea, caffe, liquori ma anche le pietanze più raffinate e alla moda ed anche acquistare tutte le delizie per la tavola e gli arredi per la casa, in perfetto british old stile.

La storia di Fortnum and Manson  inizia nel 1707, quando il valletto reale William Fortnum decide di aprire un negozio a St James con il suo padrone di casa, Hugh Mason.

La Marchesa di Brinvilliers

 

storia della marchesa di brinvilliersIl caso della Marchesa di Brinvilliers  è sconvolgente e drammatico,  potente e ricca aristocratica per molti anni usa i veleni per vendette e malvagità senza limite. Anticipa il più eclatante caso di avvelenamenti della la Voisin più noto come l’affare dei veleni.

Marie Madeleine Marguerite d'Aubray, Marchesa di Brinvilliers

La futura Marchesa di Brinvilliers, Maria Maddalena Dreux, nasce il 22 luglio 1630 figlia di M. Marie-Madeleine d’Aubray, signore di Offémont e di Villiers, luogotenente civile di Parigi, luogotenente generale delle miniere di Francia, mâitre de requête: in quanto famiglia di secondo grado della aristocrazia non poteva sperare in un buon matrimonio ma essendo carina il padre riuscì a maritarla  per avere un’alleanza con le famiglie parlamentari di Parigi.

Giulio Alberoni

candele e gargoyle goticicidiesse web e comunicazionesito sul gotico e vampiri